Ti trovi in:Home>I nostri servizi>Design>Classificazione di Locarno
Classificazione di Locarno 2017-01-30T15:11:31+00:00
CONTATTACI ORA

CLASSIFICAZIONE DI LOCARNO

Con il deposito di un’unica domanda multipla si possono tutelare più disegn o modelli, alla sola condizione che i prodotti ai quali si applicano i design o modelli appartengano alla stessa classe di prodotti. Per la classificazione si fa riferimento al sistema di Locarno.

Attualmente è in vigore l’ottava edizione della Classificazione Internazionale per i design e modelli industriali (Classificazione di Locarno).

La Classificazione di Locarno è suddivisa in 32 classi di prodotti. Ciascun numero della classe è accompagnato da un titolo, che fornisce informazioni generali sul tipo di prodotto o servizio ad essa appartenente.

CLASSI PRODOTTI
1 Prodotti alimentari.
2 Articoli di abbigliamento e merceria.
3 Articoli da viaggio, astucci, ombrelloni e oggetti personali non compresi in altre classi.
4 Spazzolame.
5 Articoli tessili, materiali artificiali o naturali in fogli.
6 Arredamento.
7 Articoli di uso domestico non compresi nelle altre classi.
8 Utensili e ferramenta.
9 Imballaggi e recipienti per il trasporto e la manipolazione di merci.
10 Orologi e orologi da polso e altri strumenti di misura, controllo e segnalazione.
11 Oggetti per uso ornamentale.
12 Mezzi di trasporto e sollevamento.
13 Apparecchi di produzione, erogazione e trasformazione dell’energia elettrica.
14 Apparecchiature di registrazione, comunicazione e recupero informazioni.
15 Macchine non comprese in altre classi.
16 Articoli di fotografia, cinematografia o di ottica.
17 Strumenti musicali.
18 Macchine da stampa e per l’ufficio.
19 Articoli di cartoleria e cancelleria, materiale artistico e didattico.
20 Attrezzature di vendita e pubblicitarie, insegne.
21 Giochi, giocattoli, tende e articoli sportivi.
22 Armi, articoli pirotecnici, articoli per la caccia, la pesca e la distruzione di animali nocivi.
23 Apparecchi per l’erogazione di fluidi, Installazioni sanitarie, di riscaldamento, di ventilazione e di condizionamento d’aria, combustibili solidi.
24 Attrezzature mediche e di laboratorio.
25 Fabbricati ed elementi di costruzione.
26 Apparecchi di illuminazione.
27 Tabacchi e articoli per fumatori.
28 Prodotti e articoli farmaceutici e da cosmesi, articoli e attrezzature da toilette.
29 Dispositivi ed equipaggiamenti contro il fuoco, antinfortunistici e di salvataggio.
30 Articoli per la cura e il mantenimento degli animali.
31 Macchine ed apparecchi per la preparazione di alimenti e bevande, non compresi in altre classi.
32 Simboli grafici eloghi, motivi per superfici, ornamento.

ULTIMI ARTICOLI

DESIGN

Dai Marchi Tridimensionali al Trade Dress

25 aprile 2016|0 Comments

Il presente approfondimento sui Trade Dress nasce da un esigenza di protezione manifestata da un cliente relativamente ad un progetto - di cui si sottace l’identità – che presenta intrinsecamente delle potenzialità molto elevate e [...]

Bando Design +3 – Contributi a fondo perduto alle PMI [Aggiornato]

15 marzo 2016|0 Comments

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE PMI PER LA VALORIZZAZIONE DI MODELLI E DISEGNI >> FONDI ESAURITI << CATEGORIA Agevolazioni NOZIONE Questo bando sostiene la realizzazione di un progetto finalizzato alla valorizzazione di un disegno/modello, singolo [...]

Scontro Apple-Samsung. L’infinita battaglia dei telefonini: ancora un altro punto a favore degli Americani

13 ottobre 2013|0 Comments

È molto recente  la Decisione dell’Uami (Ufficio Comunitario) sull’azione di nullità depositata da Samsung contro un Design depositato da Apple nel 2010. I coreani hanno tentato di sostenere che fossero già presenti sul mercato Design [...]

FISSA UN APPUNTAMENTO SENZA IMPEGNO

- Siamo ad ANCONA e ROMA -

CONTATTACI ORA

HANNO SCELTO INPAT&LAW